Scoperti Rna non codificanti coinvolti nell’angiogenesi

I ricercatori dell’Università della Finlandia orientale hanno scoperto Rna non codificanti (ncRNA) precedentemente sconosciuti coinvolti nella regolazione dell’espressione genica dei fattori di crescita endoteliale vascolare (VEGF), VEGF-A e VEGF-C , i principali regolatori dell’angiogenesi. Lo studio è stato pubblicato dalla rivista Molecular and Cellular Biology.


In questo studio, i ricercatori hanno eseguito una caratterizzazione approfondita dei loci genomici attorno ai geni VEGF-A e VEGF-C e hanno identificato nuovi Rna non codificanti, in particolare Rna enhancer (eRna), “intensificatori” e lunghi Rna non codificanti (lncRna). Hanno osservato che gli eRna identificati portano a una sovraregolazione dell’espressione genica, mentre gli lncRna hanno dimostrato svolgere varie funzioni. Gli lncRna regolavano anche altri bersagli, inclusi fattori correlati alle funzioni endoteliali, come l’angiogenesi e la proliferazione cellulare.


“L’eliminazione di questi Rna”, scrivono gli autori, “ha promosso cambiamenti significativi nell’espressione di VEGFA e VEGFC”. I VEGF costituiscono un potenziale bersaglio per il trattamento di diverse malattie, come l’aterosclerosi, pertanto una più profonda comprensione dei meccanismi regolatori alla base dell’espressione di questi fattori angiogenici può portare allo sviluppo di nuove terapie.


Fonte: Molecular and Cellular Biology

IT-NON-04780-W-05/2023