Suggestioni durante l’anestesia riducono dolore post-operatorio

I pazienti che hanno udito suggestioni terapeutiche durante interventi chirurgici che richiedono anestesia generale vanno incontro ad una significativa riduzione del dolore post-operatorio.

Questo dato emerge da uno studio condotto su 385 pazienti in cui l’intervento terapeutico consisteva in un’ipnoterapia praticata mediante un nastro audio contenente una piacevole musica di sottofondo e parole rilassanti.

Lo studio ha dimostrato che le suggestioni terapeutiche positive, mentre il paziente è sotto anestesia generale, hanno un impatto sorprendente sul dolore post-operatorio e sulla ripresa, e nel presente studio i pazienti indossavano cuffie, che escludevano distrazioni inopportune mentre il paziente stesso riceveva suggestioni terapeutiche molto positive e rassicuranti per comfort, benessere ed auto-guarigione.

Secondo alcuni esperti è probabile che i pazienti abbiano risposto a queste suggestioni provando un maggior grado di comfort e benessere dopo l’intervento, e pertanto abbiano richiesto meno farmaci analgesici.

Le suggestioni registrate erano basate su principi ipnoterapeutici ed avevano a che fare con argomenti come competenze ed assistenza del team chirurgico ed anestesiologico, regolazione del dolore, dissociazione verso un luogo sicuro, controllo dell’ansia e sicurezza personale. 

Fonte: BMJ online 2020

IT-NON-03599-W-12/2022