Traffico e rischio di asma e riniti nei bimbi in età prescolare

Per approfondire l’associazione tra traffico e asma, uno studio cinese ha analizzato la prossimità del luogo di residenza a quattro strutture legate al traffico e la risposta dei bambini in età prescolare. 

Per quattro mesi i ricercatori hanno raccolto dati da questionari somministrati in 69 scuole materne di due città di Shandong. I genitori di bambini tra i 3 e i 6 anni hanno riferito sulla distanza delle proprie abitazioni da arterie di traffico principali, negozi di vendita e assistenza per automobili, stazioni di rifornimento e parcheggi sotterranei.

Tra i 5.640 bambini che non hanno cambiato residenza dalla nascita, la stazione di rifornimento vicino alla residenza entro 100 m (riferimento:> 200 m) è stata significativamente associata all’asma permanente (odds ratio aggiustato, intervallo di confidenza al 95%: 2,63, 1,28-5,40), respiro sibilante (2,06, 1,35-3,15) e rinite (1,69, 1,08-2,64).

Il numero delle strutture vicine alla residenza aveva relazioni dose-risposta con probabilità di asma, respiro sibilante e sintomi di rinite. Queste erano generalmente più forti nei bambini le cui camere da letto erano tra il primo e l terzo piano, e in quelli con bassa ventilazione in camera da letto e cucina. Associazioni simili sono state trovate nelle analisi sensibili tra tutti i 9.597 bambini intervistati.

I risultati indicano che la residenza vicino alle strutture legate al traffico è probabilmente un fattore di rischio per l’insorgenza di asma e rinite tra i bambini in età prescolare. Le associazioni studiate potrebbero essere modificate dalla ventilazione domestica e dagli inquinanti atmosferici.

Fonte: Environment International

IT-NON-02591-W-07/2022