Tumore gastrico: il ruolo del TNF

I tumori gastrici potrebbero rispondere ai farmaci inibitori della proteina di segnalazione infiammatoria, il fattore di necrosi tumorale (TNF). Lo suggerisce uno studio condotto su modelli murini della malattia dai ricercatori del Walter and Eliza Hall Institute e pubblicato dalla rivista Gastroenterology.

Il cancro allo stomaco viene spesso diagnosticato in fasi avanzate e difficili da trattare. Utilizzando un modello di laboratorio, i ricercatori hanno rivelato che la proteina di segnalazione infiammatoria TNF è necessaria affinché il cancro allo stomaco si sviluppi e progredisca verso uno stadio avanzato e invasivo.

“Il cancro allo stomaco umano può essere causato da un’infiammazione prolungata e il nostro modello di cancro allo stomaco, di topi privi della proteina NF-KB1, riflette accuratamente i cambiamenti sequenziali osservati nel cancro allo stomaco umano mentre progredisce da uno stadio infiammatorio precoce”, commenta Lorraine O’Reilly, che ha diretto lo studio.

“Abbiamo scoperto che i tumori invasivi dello stomaco contengono alti livelli di vari fattori coinvolti nell’infiammazione, comprese quattro citochine”. E aggiunge: “rimuovendo ciascuna delle quattro citochine abbiamo potuto valutare l’importanza di ciascuna di esse. Questo ha rivelato che il TNF è necessario per la progressione del cancro allo stomaco”.


Fonte: Gastroenterology

IT-NON-03705-W-01/2023