Tumore pancreatico: chemioterapia adiuvante e sopravvivenza negli adulti over 80

I dati hanno mostrato come ai pazienti di età pari o superiore a 80 anni con adenocarcinoma duttale pancreatico (PDAC) venga sempre più spesso offerto un trattamento di tipo chirurgico. Non è ben chiaro, però, se la chemioterapia adiuvante (AC) fornisca ulteriori benefici tra i pazienti dopo l’intervento. I ricercatori hanno quindi voluto confrontare la sopravvivenza globale tra i pazienti che hanno ricevuto AC e quelli che non lo hanno fatto.


Lo studio di coorte retrospettivo ha incluso individui con diagnosi di PDAC (stadio I-III) tra il 2004 e il 2016, sottoposti a pancreatico-duodenectomia; la percentuale di pazienti che hanno ricevuto AC è stata valutata durante il periodo di studio, la sopravvivenza globale è stata confrontata tra i pazienti che avevano ricevuto AC e quelli che non lo avevano fatto utilizzando le stime di Kaplan-Meier e la regressione multivariata dei rischi proporzionali di Cox.


È stata quindi eseguita un’analisi di riferimento per affrontare la distorsione temporale ed è stata eseguita un’analisi del punteggio di propensione per affrontare il bias di indicazione. Le analisi dei sottogruppi sono state condotte in coorti con nodo negativo, margine negativo, clinicamente complesso, nodo positivo e margine positivo


Tra i 2.569 pazienti di età pari o superiore a 80 anni inclusi, sottoposti a intervento chirurgico per PDAC, il 47,4% aveva ricevuto AC. Inoltre, i risultati hanno mostrato un aumento assoluto del 18,6% nell’uso di AC tra gli anziani sottoposti a pancreatico-duodenectomia confrontando i tassi nel 2004 rispetto al 2016 e la ricezione di AC è stata associata a un più alto tasso di sopravvivenza mediana rispetto a coloro che non l‘avevano ricevuta.


Questo studio di coorte ha dimostrato come la ricezione di AC sia stata associata ad una sopravvivenza mediana più lunga e abbia mostrato come l’uso di AC tra i pazienti sottoposti a resezione per PDAC sia aumentato durante gli anni; tuttavia, la somministrazione di AC ha comunque riguardato meno del 50% dei pazienti.


Fonte: Jama Oncology

IT-NON-06160-W-12/2023