Un modello digitale a sei fasi per cambiare il comportamento e migliorare la salute orale dei giovani

Ad oggi, le carie dentali negli adolescenti rimangono un problema significativo di salute pubblica con ancora pochi interventi di promozione della salute orale volti ad aumentare la consapevolezza del problema negli studenti in età di scuola secondaria. Precedenti ricerche sulla salute orale e sulla mobile-health (mHealth) hanno suggerito la necessità di sviluppare un intervento di cambiamento comportamentale, a partire dalla scuola, che sia capace di inglobare una componente digitale. Questo studio, perciò, si è impegnato a descrivere il processo di sviluppo di un intervento di cambiamento del comportamento per migliorare la salute orale degli studenti di età compresa tra 11 e 16 anni che frequentano le scuole secondarie.


È stato quindi previsto un processo in 6 fasi per sviluppare un intervento informato, basato sulla teoria del cambiamento del comportamento e coinvolgendo studenti, giovani, genitori e insegnanti. I passaggi sono stati: (1) identificare i comportamenti target; (2) identificare le basi teoriche e sviluppare il modello causale; (3) rivedere la letteratura pertinente e sviluppare il modello logico; (4) progettare l’intervento con giovani, genitori e personale scolastico; (5) specificare il contenuto dell’intervento e (6) tradurlo in caratteristiche dell’intervento e della sperimentazione.


L’intervento risultante è stato strutturato in un’iniziale sessione in aula (CBS) introdotta nei piani di studio, gestita da insegnanti scolastici. Questa CBS verrà poi seguita da una serie di SMS (Short Message Service) di cui sono stati ipotizzati il contenuto, la durata e la tempistica di consegna ai telefoni cellulari degli studenti, così che si attui il processo finale di informazione e coinvolgimento di alunni e giovani.


Il progetto ha quindi portato ad un’azione per migliorare la salute orale degli studenti delle scuole secondarie attraverso un miglior spazzolamento dei denti, basato sulla teoria del cambiamento comportamentale e sul lavoro con i giovani, i genitori e il personale scolastico. Tuttavia, sono necessarie ulteriori ricerche per valutare i risultati e i processi innescati dopo l’avvio di questo intervento.


Fonte: BMC Oral Health