Uso precoce di crema idratante: può ridurre fattori idratanti naturali della filaggrina

Secondo uno studio pubblicato sul Journal of the European Academy of Dermatology and Venereology, i livelli di fattori idratanti naturali derivati dalla filaggrina (NMF) sono ridotti con l’uso precoce della crema idratante, ed esiste un’influenza genetica della variante del gene della filaggrina su questi livelli.


“I fattori idratanti naturali derivati dalla filaggrina svolgono un ruolo importante nella funzione di barriera cutanea e nella dermatite atopica. La carenza di questi elementi infatti è associata a pelle secca e aumento del pH superficiale. Purtroppo, gli studi sulle esposizioni ambientali infantili e le associazioni ai livelli di NMF sono scarsi” afferma Millie Basu, dell’Hans Christian Andersen Children’s Hospital, dello Odense University Hospital, e della University of Southern Denmark, primo nome dello studio.


Per approfondire la questione, i ricercatori hanno studiato le precedenti esposizioni e fattori genetici e le loro associazioni con i livelli di NMF in 99 bambini con dermatite atopica e 169 controlli sani. I bambini sono stati inclusi all’età di sette anni sulla base di precedenti risposte da questionari somministrati a 18 mesi, tre anni e cinque anni, relativi alla storia medica passata, che comprendeva domande specifiche per l’allergia. Gli esperti hanno misurato i livelli di NMF tramite una tecnica di stripping dello strato corneo, hanno eseguito la genotipizzazione per le varianti del gene della filaggrina (FLG), e hanno raccolto i dati sulle esposizioni esterne, tra cui l’uso di steroidi idratanti e topici, antibiotici e esposizioni precoci ad animali domestici, dai questionari.


I livelli di NMF erano significativamente più bassi nei partecipanti con dermatite atopica rispetto ai controlli sani, e questo fatto è stato confermato anche dopo stratificazione per sottogruppi dei pazienti con dermatite atopica in base alla presenza attuale di malattia, di malattia durante l’ultimo anno o malattia precedente. Era presente un’associazione significativa tra NMF e genotipo FLG. I livelli di NMF erano negativamente correlati con l’uso precoce di idratanti (età inferiore a 18 mesi); tuttavia, questa correlazione era significativa nel gruppo di controllo, ma non nei bambini con dermatite atopica.


Fonte: J Eur Acad Dermatol Venereol. 2021

IT-NON-05885-W-11/2023