Usura dei denti: 2 tipi di corone in ceramica

Le prove sono scarse per quanto riguarda gli esiti a lungo termine del trattamento restaurativo dei pazienti con un’estesa usura dei denti.

Lo scopo di questo studio clinico randomizzato prospettico a lungo termine era di valutare le prestazioni e il tasso di successo delle corone pressate in disilicato di litio (LD) e zirconia traslucida (TZ) in partecipanti con usura dei denti estesa.

Sono perciò stati inclusi 62 partecipanti con un’estesa usura dei denti, per un totale di 713 corone: LD=362 e TZ=351. Entrambi i tipi di corone avevano preparazioni smussate e sono state cementate con cemento composito a doppia polimerizzazione. Dopodiché I restauri sono stati rivalutati clinicamente in media 14, 31, 39, 54 e 65 mesi dopo l’inserimento delle corone, secondo i criteri modificati del servizio sanitario pubblico degli Stati Uniti (USPHS).

Dopo un periodo di osservazione fino a 6 anni, il tasso di sopravvivenza per entrambi i tipi di corone era del 99,7%, con 1 corona LD persa dopo 1 anno a causa della perdita di ritenzione e 1 corona TZ persa dopo 3 anni a causa della frattura del dente a livello della giunzione smalto-cemento. Le percentuali di successo erano simili per entrambi i tipi di corone: 98,6% per LD e 99,1% per TZ, mentre i motivi dei fallimenti sono stati attribuiti a lesioni apicali, fratture ceramiche minime o nuovo fissaggio della corona dopo una perdita di adesione. La valutazione del colore al basale era significativamente diversa con una corrispondenza migliore per LD rispetto alle corone TZ, comprese le corone TZ con ceramica rivestita. Inoltre, non si sono verificate carie e crepe secondarie.

Non sono state perciò riscontrate differenze tra i 2 tipi di materiali ceramici per quanto riguarda il successo a lungo termine e le prestazioni cliniche, ad eccezione del fatto che le corone TZ sono state valutate da un medico in cieco come meno estetiche delle corone LD. L’uso di materiali ceramici ad alta resistenza, nonché un legame adesivo affidabile, sono probabilmente i fattori chiave del successo a lungo termine delle corone in ceramica nei partecipanti con un’estesa usura dei denti indipendentemente dall’eziologia specifica.

Fonte: The Journal of Prosthetic Dentistry – https://doi.org/10.1016/j.prosdent.2020.08.041

IT-NON-06509-W-03/2024