Usura erosiva: modelli di previsione nei bambini

Nonostante la crescente prevalenza, non sono stati sviluppati modelli predittivi di rischio specifici per età per l’usura dentale erosiva nei bambini in età prescolare. L’identificazione dei gruppi a rischio e l’introduzione tempestiva di un cambiamento comportamentale, o di un trattamento, potranno aiutare ad arrestare la progressione dell’usura erosiva nella dentizione permanente. Con questo studio, quindi, i ricercatori hanno voluto identificare i fattori di rischio specifici per età per l’usura erosiva e l’hanno fatto sviluppando modelli di previsione del rischio distinti per bambini di 3 e 5 anni.

Uno studio prospettico di coorte ha incluso esami clinici a scuola e questionari somministrati dai genitori per bambini sani di 3 e 5 anni. Dopodiché, gli esperti hanno misurato i seguenti parametri di salute in condizioni standardizzate: erosione, utilizzando il Basic Erosive Wear Examination Index (BEWE), carie utilizzando l’International Caries Detection and Assessment System (ICDAS), placca e tartaro secondo i punteggi della British Association for the Study of Community Dentistry (BASCD), lesioni traumatiche dentali e lesioni dei tessuti molli, test salivari e BMI (Body Mass Index). Altre condizioni di salute sono state raccolte tramite un questionario somministrato dai genitori che analizzava la salute orale e generale. Inoltre, sono stati utilizzati test non parametrici per esplorare la relazione temporale dell’erosione con fattori demografici, abitudini di igiene orale, salute generale e abitudini alimentari. Le variabili che mostravano una significatività con una differenza nel punteggio cumulativo BEWE nel tempo sono state poi utilizzate per sviluppare due modelli di previsione del rischio e i modelli sono stati valutati mediante l’analisi delle caratteristiche operative del ricevitore.

I risultati riscontrati hanno posto il focus sui fattori di rischio che, per la coorte di 3 anni (N = 336), includevano l’usura erosiva, il distretto e le dimensioni della famiglia; mentre i fattori di rischio per la coorte di 5 anni (N = 441) includevano l’usura erosiva, il sesso, consumo di tè freddo e secchezza delle fauci.

Pertanto, i fattori di rischio predittivi per i bambini di 3 anni si basano su fattori demografici e si distinguono da quelli per i bambini di 5 anni basati su fattori biologici e comportamentali. L’usura erosiva è però un fattore di rischio in entrambe le coorti di età.

Fonte: BMC Oral Health, 2022

https://bmcoralhealth.biomedcentral.com/articles/10.1186/s12903-022-02334-8

IT-NON-07554-W-09/2024