Valori bassi di colesterolo HDL possono predire una prognosi peggiore nel linfoma follicolare

Bassi valori di HDL-C nel sangue sembrano essere utili per predire il rischio di progressione precoce della malattia entro 24 mesi dalla chemio-immunoterapia di prima linea (POD24) e una prognosi peggiore di linfoma follicolare, secondo uno studio pubblicato su Medicine.

“Abbiamo studiato il potenziale dei parametri nutrizionali e infiammatori come fattori prognostici per il linfoma follicolare e abbiamo anche esaminato il valore predittivo della progressione precoce della malattia entro 24 mesi dalla chemio-immunoterapia di prima linea”, spiega Takuji Matsuo, della Teikyo University Graduate School of Medicine, Tokyo, Giappone, primo nome dello studio.

I ricercatori hanno studiato retrospettivamente 46 pazienti con linfoma follicolare ricoverati al Teikyo University Hospital e trattati con chemio-immunoterapia tra maggio 2009 e luglio 2019. Le caratteristiche fisiche, i parametri del sangue e i marcatori o punteggi per condizioni infiammatorie e nutrizionali sono stati usati come variabili.

Nove parametri sono risultati correlati con una scarsa sopravvivenza globale (OS) nell’analisi univariata, ovvero performance status (PS) su scala Eastern Cooperative Oncology Group (ECOG) ≥2, cinque o più siti nodali coinvolti, coinvolgimento positivo del midollo osseo, livello di albumina sierica <3,5 g/dL, PCR >0,5 mg/dL, lattato deidrogenasi (LD) superiore al limite normale superiore (UNL), colesterolo lipoproteico ad alta densità (HDL-C) <40 mg/dL, punteggio prognostico Glasgow modificato di 1 -2, e indice di rischio nutrizionale geriatrico <82. Nell’analisi multivariata, ECOG PS ≥2, coinvolgimento midollo osseo positivo e un livello sierico di HDL-C <40 mg/dL sono rimasti significativi per una scarsa sopravvivenza libera da progressione.

Il tasso di sopravvivenza globale a un anno dopo aver ricevuto la chemioterapia di salvataggio era inferiore nel gruppo con progressione precoce della malattia entro 24 mesi, coinvolgimento midollo osseo positivo, lattato deidrogenasi sierica >UNL e HDL-C <40 mg/dL.

Fonte: Medicine (Baltimore). 2022

https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/35905283/

IT-NON-07606-W-09/2024