Vitamina B6 potrebbe ridurre ansia e depressione

Assumere integratori a base di alte dosi di vitamina B6 ha mostrato di ridurre i sentimenti di ansia e depressione. A osservarlo è stata una ricerca pubblicata su Human Psychopharmacology: Clinical and Experimental e coordinata da David Field, dell’University of Reading, nel Regno Unito.

La vitamina B6 è nota per aumentare la produzione di acido gamma-aminobutirrico (GABA), un composto che blocca gli impulsi tra le cellule nervose del cervello. Nel trial sono stati coinvolti più di 300 partecipanti, divisi in tre gruppi, di cui uno riceveva un’integrazione di vitamina B6, un altro era trattato con vitamina B12, entrambi assunti oltre la dose raccomandata consigliata, circa 50 volte in più, e l’ultimo gruppo che riceveva placebo, tutti assunti una volta al giorno con il cibo per un mese.

Dai risultati è emerso che la vitamina B12 ha un effetto minimo rispetto al placebo, mentre la vitamina B6 avrebbe determinato una differenza statisticamente significativa su riduzione di ansia e depressione. L’aumento dei livelli di GABA tra i partecipanti che assumevano integratori a base di vitamina B6, inoltre, sono stati confermati da test condotti alla fine del trial, a supporto dell’ipotesi che la vitamina B6 è responsabile della riduzione dell’ansia.

Secondo Field “molti cibi, come tonno, frutta e verdura, contengono vitamina B6, ma le alte dosi usate nel trial suggeriscono che è necessaria un’integrazione per avere un effetto positivo sull’umore”. In ogni caso sono richieste ulteriori ricerche per valutare gli effetti della vitamina B6 sul benessere a livello mentale”, come ha concluso lo stesso esperto.

Fonte: Human Psychopharmacology: Clinical and Experimental (2022) – doi: 10.1002/hup.2852

https://www.sciencedaily.com/releases/2022/07/220719091209.htm

IT-NON-07486-W-07/2024