Informazioni sul Carcinoma Ovarico

INTRODUZIONE

Il tumore dell’ovaio rappresenta circa il 30% di tutti i tumori maligni dell’apparato genitale femminile e rappresenta circa il 3% di tutti i tumori femminili. L’incidenza varia nelle diverse fasce di età, con un’incidenza in crescita dopo i 40 anni, e un picco tra i 50 e i 70 anni.

I principali fattori di rischio riconosciuti sono: la nulliparità, un’età avanzata alla prima gravidanza, l’infertilità, l’obesità. In circa il 10% dei casi i tumori sono eredo-familiari, legati alla mutazione dei geni BRCA 1 e 2. Ad oggi, non sono state identificate metodiche strumentali efficaci per la diagnosi precoce, per questo motivo nella maggior parte dei casi la neoplasia si presenta in forma avanzata.

EPIDEMIOLOGIA

l tumore dell’ovaio rappresenta il 30% di tutti i tumori maligni dell’apparato genitale femminile e rappresenta circa il 3% di tutti i tumori femminili. In Italia sono circa 50.000 le pazienti che vivono con diagnosi di tumore dell’ovaio e sono attesi circa 5.300 nuovi casi, con una sopravvivenza a 5 anni del 40%.

La riduzione della sopravvivenza all’aumentare dell’età alla diagnosi è particolarmente evidente nei tumori dell’ovaio.