• Profilo
  • Esci
  • |   Numero Verde 800.23.99.89
Imagen News

I. epatica: tromboelastografia per valutare coagulazione e prognosi

2017-03-20
Popular Science
 
 
Un recente studio si è proposto di investigare la funzionalità della coagulazione nei pazienti con insufficienza epatica cronica riacutizzata (ACLF) mediante la tromboelastografia (TEG) e di valutare in modo completo e dinamico la tendenza al sanguinamento e lo status coagulativo del paziente.
In base a quanto osservato su 60 pazienti, i risultati della TEG hanno dimostrato una trombocinetica normale in tutti i casi, ma i parametri TEG risultano correlati con la funzionalità coagulativa, con i marcatori della sindrome della risposta infiammatoria sistemica, con i marcatori di laboratorio e con la prognosi.
I pazienti con un valore R maggiore presentavano un maggior rischio di infezioni, di sindrome epatorenale e di emorragie, e quelli con un minor valore K, un incremento dell’angolo alfa e del valore ma presentavano un incremento del rischio di encefalopatia epatica.
I pazienti con ACLF dunque presentano una riduzione della funzionalità della coagulazione, e la TEG riflette davvero il nuovo status di equilibrio che si deve a questa funzionalità ridotta.
Le anomalie dei parametri TEG suggeriscono un incremento del rischio di complicazioni in questi pazienti, che indicherebbe anche una prognosi peggiore. 

Fonte: Zhonghua Gan Zang Bing Za Zhi. 2017; 25: 32-7)
 
Per visualizzare tutte le notizie di MSD Salute, accedi con le tue credenziali o registrati gratuitamente.