cookies
 
  • Profilo
  • Esci
  • |   Numero Verde 800.23.99.89
Imagen News

Caffeina e processi della coaugulazione

08-11-2018
Popular Science
 
 
La caffeina induce cambiamenti neurali e vascolari che potrebbero influenzare la coagulazione e la fibrinolisi sia a riposo che durante l’esercizio. 

E' stato condotto uno studio per valutare gli effetti di una singola dose di caffeina sui parametri di coagulazione e fibrinolisi prima e dopo una singola sessione di esercizio ad alta intensità.

In base a quanto osservato su 48 uomini, l’esercizio porta a significativi cambiamenti nei livelli di attivatore del plasminogeno tissutale (tPA:c) e del relativo antigene (tPA:g) nonché del fibrinogeno, ma non ha alcun effetto sul condizionamento o sui tempi di condizionamento.

La caffeina però ha portato ad un significativo incremento dei livelli di fattore VIII rispetto al placebo. Il potenziale di coagulazione durante l’esercizio risulta dunque incrementato a seguito dell’assunzione di caffeina, ma non si osserva alcun incremento parallelo nella fibrinolisi.

I risultati del presente studio suggeriscono che l’assunzione di caffeina possa incrementare il rischio di un evento trombotico durante l’esercizio. 

Fonte: Med Sci Sports Exerc online 2018
 
Per visualizzare tutte le notizie di MSD Salute, accedi con le tue credenziali o registrati gratuitamente.