cookies
 
Imagen News

Ricerche sui sintomi in internet riflettono profili delle coronaropatie

11-01-2019
Popular Science
 
 
Le ricerche su internet relative ai più comuni sintomi di cardiopatia, come il dolore toracico, corrispondono alle tendenze regionali, stagionali e diurne dei ricoveri per coronaropatie. Lo rivela una ricerca che ha fatto uso di Google Trends per determinare la frequenza delle ricerche relative ai sintomi di dolore toracico fra il 2010 ed il 2017 negli USA, nel Regno Unito ed in Australia.

Come affermato dal prof. Amir Lerman della Mayo Clinic di Rochester, autore della ricerca, una delle conclusioni a cui essa ha portato consiste nel fatto che nei soggetti con dolore toracico Google viene considerato come una delle prime risorse a cui fare ricorso, e le ricerche su “dolore toracico” vengono impiegate per l’interpretazione dei sintomi: da un lato si tratta di un’opportunità di espansione delle proprie conoscenze per il paziente, ma dall’altro ciò potrebbe comportare un ritardo nell’effettiva ricerca dell’assistenza medica, e quindi la comunità medica dovrebbe tentare di collaborare con i motori di ricerca per dirigere le persone verso la ricerca di aiuto.

I pazienti si rivolgono sempre più spesso ai motori di ricerca online come Google per valutare i propri sintomi prima di rivolgersi ad un medico. Google Trends è uno strumento gratuito, obiettivo e disponibile pubblicamente per analizzare i dati di ricerca, e ciascun dato puntuale rappresenta la proporzione di ricerche dell’oggetto in rapporto alle ricerche totali effettuate nell’area geografica selezionata in un dato periodo di tempo.

In base a quanto riscontrato, le ricerche effettuate risultano correlate alle regioni con i maggiori tassi di coronaropatie, ed inoltre nei mesi invernali è stato registrato il triplicamento delle ricerche in tutte le aree esaminate, incremento che è arrivato al 100% nelle ore di picco, situate fra le 6.00 e le 8.00 del mattino.

Fonte: JAMA Cardiol online 2018
 
Per visualizzare tutte le notizie di MSD Salute, accedi con le tue credenziali o registrati gratuitamente.