cookies

25-06-2020

TEMPO DI LETTURA 1 MIN

Uso dell’impedenza nella valutazione dell’esofago

E’ stato condotto uno studio allo scopo di revisionare le tecnologie di impedenza elettrica esofagea e discuterne l’impiego onde sviluppare una migliore comprensione di misurazioni fisiologiche, procedure diagnostiche e terapia delle patologie esofagee.

Allo scopo di sviluppare una migliore comprensione della fisiopatologia dell’esofago e di migliorare la diagnosi dei suoi disturbi, come il reflusso gastroeosfageo e l’acalasia, sono stati sviluppati diversi nuovi test fra cui impedenza intraluminale, impedenza mucosale esofagea e sondaggio radiologico luminale funzionale.

Queste tecnologie si sono dimostrate valide per la valutazione dell’esofago negli ultimi anni, e forniscono informazioni sulle proprietà del flusso esofageo, sull’integrità mucosale, sulla forma del lume esofageo e sulla sua distensibilità nell’ambito delle patologie che caratterizzano l’esofago, con particolare riguardo per reflusso ed acalasia.

Nonostante le promesse di queste nuove tecniche e gli studi clinici innovativi che le hanno investigate, esse comunque sono ancora ben lontane dal trovare la loro piena realizzazione: eventuali nuovi approcci multidisciplinari contribuiranno alla comune comprensione ed interpretazione dei dati dell’impedenza esofagea e dei meccanismi patologici che essa rivela. 

Fonte: Ann N Y Acad Sci online 2020

IT-NON-02485-W-06/2022

 
Per visualizzare tutte le notizie di MSD Salute, accedi con le tue credenziali o registrati gratuitamente.