cookies
Melanoma

17-07-2019

TEMPO DI LETTURA 1 MIN

Melanomi: efficace la chirurgia per le metastasi gastrointestinali

L’incidenza dei melanomi cutanei è in aumento. Negli ultimi anni nuovi trattamenti sistemici per i pazienti con forme metastatiche della malattia ne hanno incrementato la sopravvivenza complessiva.

Il ruolo della chirurgia nel contesto metastatico è rimasto poco chiaro, e non esistono studi randomizzati in materia. Molti chirurghi effettuano ancora metastasectomie, ma il ruolo esatto di questo intervento andrebbe probabilmente ridefinito.

E’ stato condotto uno studio monocentrico allo scopo di esaminare retrospettivamente sicurezza ed efficacia della chirurgia nelle metastasi addominali dei melanomi ed identificare fattori prognostici e predittivi.

Su un totale di 18 laparotomie, 6 sono state interventi d’emergenza per via della presenza di ileo, perforazione del tenue ed ascessi addominali, mentre 12 interventi sono stati elettivi, e fra questi l’indicazione più comune era l’anemia persistente, seguita da anemia con dolore addominale e semplice dolore addominale.

Tutti gli interventi sono stati laparotomici. Sono state effettuate 19 resezioni dell’intestino tenue, 3 resezioni parziali del colon e 2 resezioni omentali. E’ stato possibile effettuare una resezione radicale in 10 casi, ridotti ad 8 considerando le sole procedure elettive.

In 17 interventi su 18 le complicazioni chirurgiche sono state lievi o nulle. La sopravvivenza complessiva media è stata di 14 mesi, e la sopravvivenza a 5 anni è stata del 23%.

I pazienti con metastasi addominali da melanoma dunque possono essere sottoposti a resezione in sicurezza con un elevato tasso di interventi radicali se la procedura viene effettuata in un contesto elettivo. 

Fonte: World J Surg Oncol. 2019

IT-NON-00685-W-07/2021
 

Le ultime notizie

11-12-2019

TEMPO DI LETTURA 1 MIN

Carcinoma cutaneo: brachiterapia ad alto dosaggio soluzione efficace

Secondo uno studio condotto negli USA, la brachiterapia ad alto dosaggio (Hdrbt) è una buona alternativa alla chirurgia di Mohs o alla radioterapia convenzionale per gli anziani con carcinoma cutaneo non melanoma della testa e del collo.

By Reuters Health News

11-12-2019

TEMPO DI LETTURA 1 MIN

Lo spazzolino da denti, un’arma in più contro la fibrillazione atriale

Le persone che si lavano i denti tre volte al giorno hanno meno probabilità di sviluppare fibrillazione atriale o insufficienza cardiaca rispetto a quelle con abitudini di igiene orale meno costanti. È quanto emerge da uno studio coreano pubblicato dall’European Journal of Preventive Cardiology.

By Reuters Health News

11-12-2019

TEMPO DI LETTURA 1 MIN

Tumori mammari: tinture per capelli connesse a rischio elevato

Secondo un recente studio, l'uso di tinture permanenti per capelli o di sostanze chimiche per il rinforzo del capello è associato ad un incremento del rischio di tumore mammario.

By Popular Science

11-12-2019

TEMPO DI LETTURA 1 MIN

Resezione polmonare: uso ridotto epidurale e dimissioni precoci

L’uso ridotto dell’analgesia epidurale non ha alcun effetto negativo a breve termine nei pazienti con tumori polmonari non a piccole cellule sottoposti a chirurgia mini-invasiva per una lobectomia.

By Popular Science

11-12-2019

TEMPO DI LETTURA 1 MIN

Test in laboratorio rileva disfunzioni microvascolari coronariche

Nei pazienti con angina ma senza coronaropatie ostruttive, una bassa riserva di flusso coronarica, rilevata nel laboratorio di cateterizzazione, potrebbe fornire una chiara diagnosi di disfunzione microvascolare coronarica.

By Popular Science