cookies

02-08-2019

TEMPO DI LETTURA 1 MIN

Infezione da H.pylori: ruolo fondamentale delle chemochine

L’infezione estesa da H.pylori rappresenta uno degli eventi infettivi più frequenti nella specie umana, e potrebbe causare gastriti, ulcere peptiche, linfomi MALT e tumori gastrici.

Nel corso dell’infezione da H.pylori nello stomaco si accumulano diversi tipi di cellule infiammatorie, come cellule dendritiche, macrofagi, neutrofili, mastocellule, eosinofili e linfociti B e T.

L’interazione fra le chemochine ed i loro rispettivi recettori recluta particolari tipi di leucociti che in ultima analisi, determinano la natura della risposta immune e pertanto, hanno un’importante influenza sulle conseguenze dell’infezione.

La produzione idonea di chemochine, soprattutto nelle fasi precoci dell’infezione da H.pylori, dà luogo a risposte immuni appropriate che contribuiscono all’eliminazione dell’H.pylori.

Un’espressione di chemochine sbilanciata invece può contribuire all’induzione di risposte inappropriate che determinano danno tissutale o trasformazioni maligne.

Le chemochine ed i loro recettori pertanto potrebbero rappresentare potenziali target per la creazione di strategie terapeutiche contro diversi tipi di disordini gastrointestinali correlati all’H.pylori. 

Fonte: Life Sci online 2019

 

Le ultime notizie

02-08-2019

La vita sessuale protegge il cuore dopo un infarto

By Reuters Health News

02-08-2019

TEMPO DI LETTURA 1 MIN

Demenza: livelli di emoglobina sia alti che bassi aumentano il rischio

By Reuters Health News

02-08-2019

TEMPO DI LETTURA 1 MIN

Adenomi serrati: colonscopia modificata non migliora rilevamento

By Popular Science
Melanoma

02-08-2019

TEMPO DI LETTURA 1 MIN

Melanomi: sopravvivenza negli anziani si avvicina a quella dei giovani

By Popular Science