cookies

10-09-2019

TEMPO DI LETTURA 1 MIN

Menopausa con diabete connessa a gravi problemi di sonno

Le donne con diabete di tipo 2 potrebbero avere problemi di sonno più frequenti e più gravi durante la menopausa rispetto alle loro controparti non diabetiche. 

Come affermato da Eun-Ok Im della Duke University School of Nursing di Durham, autrice di uno studio condotto su 164 donne, i sintomi correlati al sonno sono fra i più spesso riportati nelle donne di mezza età in corso di transizione menopausale in tutti i gruppi etnici.

Circa la metà delle donne in menopausa con diabete di tipo 2, riporta sintomi correlati al sonno, mentre ciò accade in un quarto delle donne non diabetiche. Sudorazioni notturne, vampate di calore e minzioni frequenti associate alla menopausa possono indurre le donne a svegliarsi diverse volte durante la notte, ed i sintomi come la pollachiuria possono essere correlati al diabete.

Sinora sono stati effettuati pochi studi sull’associazione fra sintomi correlati al sonno e diabete considerando anche lo status menopausale e le diversità etniche, ma la presente indagine potrebbe indicare una direzione per le ricerche future o la pratica clinica.

I ricercatori stanno iniziando ad esaminare gli effetti di un programma di attività fisica su base tecnologica sui sintomi correlati al sonno nelle donne in menopausa, ed il prossimo passo consisterà nell’implementare un programma d’esercizio per le donne diabetiche di mezza età.

L’attività fisica regolare potrebbe aiutare a mitigare la tendenza all’aumento di peso e contrastare i cambiamenti nella composizione corporea e nella distribuzione del grasso che accompagnano l’invecchiamento e la transizione menopausale.

Prima dei 60 anni, il diabete è meno comune nelle donne che negli uomini, ma fra i 60 ed i 70 anni il rischio di diabete nelle donne aumenta, il che potrebbe suggerire che i cambiamenti ormonali associati alla menopausa potrebbero essere associati al rischio di diabete nelle donne in postmenopausa.

Sono necessarie ulteriori indagini per accertare se interventi di diversa natura per le donne in postmenopausa possano controllare i fattori di rischio modificabili come l’obesità metabolicamente malsana, la dislipidemia, l’ipertensione e lo stile di vita. 

Fonte:Menopause online 2019

IT-NON-00851-W-09/2021

 

Le ultime notizie

20-09-2019

TEMPO DI LETTURA 1 MIN

In Burkina Faso zanzare “gene drive”combattere la malaria

By Reuters Health News

20-09-2019

TEMPO DI LETTURA 1 MIN

Ipertensione: vivere in zone ad alta densità criminale è un rischio

By Reuters Health News

20-09-2019

TEMPO DI LETTURA 1 MIN

HIV: tra i team assistenziali qualche argomento è ancora taboo

By Popular Science

20-09-2019

TEMPO DI LETTURA 1 MIN

Ipertensione: tassi elevati fra gli studenti di medicina

By Popular Science

20-09-2019

TEMPO DI LETTURA 1 MIN

Melanomi primari ripetuti: modello di previsione del rischio

By Popular Science