cookies

16-10-2020

TEMPO DI LETTURA 1 MIN

La Shea aggiorna la guida per gli operatori sanitari con Hiv e epatite

Alla luce del basso tasso di trasmissione e dei progressi nei trattamenti per l'epatite B, l'epatite C e l'Hiv, la Society for Healthcare Epidemiology of America (Shea) ha pubblicato una guida aggiornata per il personale sanitario che vive con questi agenti patogeni, basata sulle più recenti conoscenze scientifiche disponibili: il Libro bianco della Shea.

Secondo il presidente della società scientifica, l'esperienza e le prove accumulate nell'ultimo decennio hanno reso necessaria una revisione delle linee guida. Il documento protegge la privacy e la salute sia degli operatori sanitari che dei pazienti. Se è vero che i progressi nell'assistenza hanno ridotto il rischio di trasmissione di queste infezioni, rendendole più sicure per i pazienti e il personale sanitario, una supervisione e una formazione adeguate rimangono fondamentali.

Le nuove linee guida sostituiscono quelle emanate dalla Shea nel 2010 e tengono conto dei progressi che sono stati compiuti nello studio e nella comprensione di queste malattie.

Il documento chiarisce inoltre i metodi di supervisione per il personale sanitario che vive con l'Hiv o l'epatite, riflettendo le politiche già esistenti in molte strutture e scuole e allineandosi ai principi generali contenuti nelle recenti linee guida del Canada e dell'Australia.

Fonte: Infection Control and Hospital Epidemiology

IT-NON-03119-W-10/2022/p>

 

Le ultime notizie

21-10-2020

TEMPO DI LETTURA 1 MIN

Tumore del seno: da analisi geni DRG prognosi a tre e cinque anni

Un gruppo di ricercatori cinesi ha identificato otto geni correlati alla riparazione del Dna in grado di prevedere a tre e cinque anni la sopravvivenza nelle donne con tumore del seno

By Reuters Health News

21-10-2020

TEMPO DI LETTURA 1 MIN

Vitamina D e integrazione di calcio nel cancro alla pelle non melanoma

Secondo quanto suggerisce un recente studio. l'integrazione alimentare con il solo calcio o in combinazione con la vitamina D ridurrebbe il rischio di carcinoma cutaneo squamocellulare invasivo (Scc) ma non di carcinoma basocellulare (Bcc),

By Popular Science

21-10-2020

TEMPO DI LETTURA 1 MIN

Un nuovo marcatore promettente nella lotta contro il melanoma

Uno studio ha fatto emergere come i pazienti con alti livelli di Dna tumorale circolante (ctDna), un importante indicatore del cancro nel sangue, possano potenzialmente beneficiare di un trattamento più aggressivo come prima linea di difesa contro il melanoma.

By Popular Science

21-10-2020

TEMPO DI LETTURA 1 MIN

Leucemia: la MMR parametro per prevedere la sopravvivenza

Una meta-analisi, pubblicata dalla rivista JAMA Oncology, mostra che nella leucemia mieloide acuta la presenza di malattia minima residua è correlata a una minore sopravvivenza libera da malattia e a una minore sopravvivenza globale.

By Popular Science

21-10-2020

TEMPO DI LETTURA 1 MIN

Attività fisica e sonno nei pazienti con artrite

Un nuovo studio ha esaminato i modelli di attività fisica 24 ore su 24 e il sonno tra i pazienti con artrite reumatoide, lupus e osteoartrite del ginocchio. Sono emersi quattro profili con differenze caratterizzate dal tempo trascorso a dormire.

By Popular Science