cookies

Test BRCA: raccomandazioni dalle linee guida

Eseguire il test BRCA in tutte le pazienti con carcinoma ovarico non mucinoso non borderline sin dall’esordio di malattia, in quanto oltre a rappresentare uno strumento di prevenzione per la famiglia, può essere di aiuto nella programmazione di tutta la strategia terapeutica9
Prendere in considerazione il test in soggetti ad alto rischio per i quali il risultato può influenzare la gestione medica delle pazienti stesse e/o dei familiari a rischio. Il test dovrebbe essere eseguito in un setting nel quale possa essere adeguatamente interpretato e guidare la scelta terapeutica della paziente e/o dei familiari a rischio10
Il test BRCA dovrebbe essere offerto a qualsiasi donna con carcinoma ovarico di alto grado11
Pazienti con tumore ovarico di alto grado dovrebbero essere sottoposte a test germinale BRCA. Dovrebbe essere preso in considerazione il test somatico BRCA12

ONCO-1280655-0000-LYN-W-02-2021