cookies

Melanoma mucosale, immunoterapia anti-PD-1 efficace opzione terapeutica

Default Image
26-07-2018
Pensiero Scientifico

Pembrolizumab è un anticorpo monoclonale diretto contro il recettore PD-1 che ne impedisce l’interazione con i due ligandi PD-L1 e PD-L2, dimostrando la propria efficacia anche nel trattamento del melanoma mucosale, un sottotipo di melanoma raro e con caratteristiche cliniche, biologiche ed epidemiologiche differenti da quelle dei melanomi cutanei.

I dati presentati da Caroline Dutriaux nel corso di una sessione orale del meeting ASCO 2018 provengono dallo studio HORIZON, condotto in Francia nell’ambito della pratica clinica, in un contesto di accesso allargato al farmaco, da giugno 2014 a settembre 2015.

Lo studio ha arruolato un totale di 663 pazienti con un follow-up mediano di 12,9 mesi. Cinquantotto pazienti (8,9%) presentavano un melanoma mucosale primario avanzato: 22 di essi (37,3%) non avevano ricevuto alcuna precedente linea di trattamento.

Tutti i soggetti coinvolti ricevevano pembrolizumab 2mg/kg ogni 3 settimane.

Nel sottogruppo con melanoma mucosale la sopravvivenza globale mediana era di 7,5 mesi vs i 16,7 mesi nella popolazione con altre tipologie di melanoma (p < .0001) e si raggiungeva una percentuale di controllo della malattia (DCR) pari al 18,6%, con un tasso di risposta al trattamento (ORR) dell’11,9%.

Il profilo di sicurezza di pembrolizumab risultava in linea con quanto emerso in altri studi precedenti.

"L'immunoterapia per il melanoma ha rivoluzionato il trattamento della malattia nei pazienti con melanoma”, commentano gli autori. Ora l’anti-PD1 dimostra di essere attivo anche nel trattamento del melanoma mucosale e questa è certamente da considerare un’opzione terapeutica perseguibile.

Al momento le percentuali di risposta sono però più basse rispetto a quelle che si ottengono in altri tipi di melanoma: sarà quindi necessario procedere con la ricerca traslazionale per individuare nuovi target e strategie di combinazione al fine di migliorare ulteriormente la prognosi di questi pazienti”.

Bibliografia: Dutriaux C, Meyer N, Saiag P, et al. HORIZON: a French descriptive cohort of 663 patients treated for melanoma with pembrolizumab with a focus on the mucosal subgroup (n=59).

Journal of Clinical Oncology 2018; 36 (S 15): 9563-9563.

Questa pubblicazione riflette i punti di vista e le esperienze degli autori e non necessariamente quelli della MSD Italia S.r.l.

ONCO-1265657-0000 - KYT -07/2020